FIT OVER

Da diverse stagioni ormai, le case di moda sembrano aver intrapreso un percorso stilistico che verte sull’ampliamento dei volumi. 

Sembrerebbe un controsenso visto l’ormai affermato ritorno della moda Y2K che prevede vite basse con minigonne inguinali e con top sempre più stretti. Ebbene non è così, o meglio, non bisogna pensare che le due tendenze non possano coesistere. E’ stato proprio l’affermarsi negli ultimi due anni dello stile Y2K che ha permesso al mondo Over di riprendere vita.

L’accostamento di volumi differenti e stili diametralmente opposti creano nell’insieme una visione di quello che è il mondo moda attuale: futuristico con radici salde nel passato. L’oversize non viene più solo percepito come uno stile prettamente street ma anche elegante, adatto a looks formali. Questi diversi fattori hanno reso possibile l’ingresso nella cultura over non solo ai giovanissimi ma anche ai più grandi. 

Il sistema moda è stato in grado grazie alla continua ricerca dei brand sempre più avanguardisti, di accostare diversi tipi di materiali e lavorazioni con l’obiettivo di portare sempre novità anche a un mondo che sembrava ormai scontato.

 

Per questo tema Blufrida ha selezionato un bomber targato Antonio Marras dalla forte personalità che racconta di ricerca dei materiali e accostamenti non scontati. I dettagli dei pannelli in tessuto effetto velluto sono davvero azzeccati e conferiscono al capo ricercatezza e personalità.